BADINO GIUSEPPE

Cosa fare se

In questa pagina troverete tutti nostri consigli sulla manutenzione delle vostre piscine.

PISCINA A SKIMMER

Inconvenienti e Soluzioni

Valore del cloro troppo alto

Togliere i pastiglioni fino al raggiungimento del valore normale.

 

Valore del cloro troppo basso

Aumentare il dosaggio di cloro o il numero dei pastiglioni, verificandone successivamente il valore.

 

Valore del PH troppo alto

Aggiungere del prodotto per abbassare il PH nella quantità indicata sulle confezioni.

 

Valore del PH troppo basso

Aggiungere del prodotto per alzare il PH nella quantità indicata sulle confezioni.

 

Irritazioni di occhi e pelle

PH mal regolato, valore del cloro fuori norma, ipersensibilità.

 

Presenza di alghe con acqua limpida

Effettuare una clorazione d'urto, quindi pulire il fondo vasca posizionando la valvola selettrice in scarico.
Ripristinare il livello dell'acqua, verificando successivamente i valori di PH e cloro.

 

Presenza di alghe con acqua torbida

Effettuare una clorazione d'urto, quindi pulire il fondo vasca posizionando la valvola selettrice in scarico.
Ripristinare il livello dell'acqua e verificare i valori di PH e cloro.
Lasciare l'impianto in marcia forzata per almeno 24 ore, controllando la pressione del filtro.

 

Acqua torbida

Controllare il valore del PH e regolarlo.
Aggiungere prodotto flocculante ESCLUSIVAMENTE con impianto dotato di filtro a sabbia

 

La superficie dell'acqua non si pulisce

Cestello dello SKIMMER intasato, valvole degli SKIMMER chiuse.
Pulire i cestelli e controllare le valvole.

Le bocchette di mandata immettono debolmente

 

Pressione del filtro elevata

Filtro intasato, valvole degli immissori chiuse.
Effettuare il controlavaggio, aprire le valvole degli immissori.

 

Pressione del filtro bassa

Cestello prefiltro intasato, aria all'interno del filtro.
Pulire cestello, fare uscire l'aria mediante l'apposita valvola posta sul filtro.

 

Perdita dalle tubazioni

Spegnere l'impianto, chiudere tutte le valvole e contattare il tecnico.

 

Perdita dal filtro

Spegnere l'impianto, posizionare la valvola selettrice in posizione di ricircolo, accendere l'impianto e contattare il tecnico.

 

Pompa rumorosa, surriscaldata o con perdite

Spegnere la pompa per evitare danni ulteriori e contattare il tecnico.

 

La pompa non funziona

Verificare la presenza di tensione nel quadro elettrico e l'impostazione del timer.

PISCINA A SFIORO

Inconvenienti e Soluzioni

Valore del cloro troppo basso

Aumentare il dosaggio periodico che può essere variabile in funzione della temperatura dell'acqua e numero dei bagnanti.
Verificare la taratura e la funzionalità dell'eventuale strumentazione automatica di dosaggio.

 

Valore del PH troppo alto

Aggiungere del prodotto per abbassare il PH nella quantità indicata sulle confezioni.

 

Valore del PH troppo basso

Aggiungere del prodotto per alzare il PH nella quantità indicata sulle confezioni.

 

Irritazioni di occhi e pelle

PH mal regolato, valore del cloro fuori norma, ipersensibilità.

 

Presenza di alghe con acqua limpida

Effettuare una clorazione d'urto, quindi pulire il fondo vasca posizionando la valvola selettrice in scarico.
Ripristinare il livello dell'acqua, verificando successivamente i valori di PH e cloro.

 

Presenza di alghe con acqua torbida

Effettuare una clorazione d'urto, quindi pulire il fondo vasca posizionando la valvola selettrice in scarico.
Ripristinare il livello dell'acqua e verificare i valori di PH e cloro.
Lasciare l'impianto in marcia forzata per almeno 24 ore, controllando la pressione del filtro.

 

Acqua torbida

Controllare il valore del PH e regolarlo.
Aggiungere prodotto flocculante ESCLUSIVAMENTE con impianto dotato di filtro a sabbia.

 

Le bocchette di mandata immettono debolmente

Cestello del prefiltro intasato.
Filtro intasato: controllare i cestelli; controllare la pressione del filtro.

 

Pressione del filtro elevata

Filtro intasato, valvole degli immissori chiuse.
Effettuare il controlavaggio, aprire le valvole degli immissori.

 

Pressione del filtro bassa

Cestello prefiltro intasato, aria all'interno del filtro.
Pulire cestello, fare uscire l'aria mediante l'apposita valvola posta sul filtro.

 

Perdita dalle tubazioni

Spegnere l'impianto, chiudere tutte le valvole e contattare il tecnico.

 

Perdita dal filtro

Spegnere l'impianto, chiudere tutte le valvole e contattare il tecnico.

 

Pompa rumorosa, surriscaldata o con perdite

Spegnere la pompa per evitare danni ulteriori e contattare il tecnico.

 

La pompa non funziona

Verificare la presenza di tensione nel quadro elettrico e l'impostazione del timer.

 

La pompa si è fermata durante il funzionamento

Verificare il livello nella vasca di compenso: se troppo basso la pompa si blocca automaticamente.
Ripristinare il livello nella vasca di compenso e fare ripartire l'impianto.

 

La pompa funziona fuori dagli orari stabiliti

Verificare l'impostazione del timer.
Verificare la posizione dell'interruttore manuale/automatico nel quadro elettrico.
Verificare il livello in vasca di compenso: se troppo alto la pompa parte automaticamente.

 

Livello della vasca di compenso basso

Verificare il funzionamento del caricamento automatico.

 

Livello della vasca di compenso alto
(per eccessivo riempimento o piogge)

Arrestare l'impianto, posizionare la valvola selettrice in scarico chiudendo la valvola della presa di fondo, avviare l'impianto e scaricare acqua fino al raggiungimento del livello normale.
Riaprire le valvole, riposizionare la valvola selettrice in filtrazione e avviare l'impianto.

 

Share by: